Warning

Alpin de Trieste - gennaio 2013

Sabato 12 Gennaio 2013 00:00
Stampa

E' online il numero di Gennaio de l'Alpin de Trieste

Iniziamo coni doverosi e sinceri auguri di Felice 2013 a tutti i nostri lettori !!!
Si avvicina a grande passi la celebrazione del "Giorno del Ricordo" con la manifestazione del 10 Febbraio presso la Foiba di Basovizza cui parteciperà anche il nostro Labaro Nazionale, a questo importantissimo evento è dedicata la copertina di questo numero e dopo un rapido "riassunto" sulla storia della Foiba di Basovizza, trovate il programma dettagliato della manifestazione.
Le "Lettere al Direttore" fanno da apripista alla convocazione ufficiale dell'assemblea Generale Ordinaria dei Soci sia della Sezione ANA che del Circolo Culturale, la prima il 27 Febbraio e la seconda il 01 Marzo. 
A seguire il racconto di Massimiliano Marchetti sull'escursione al "famoso" Monte Emilius a commemorazione dei 20 anni dal Corso AUC (il 141°).... certo che quando anche noi "giovani" iniziamo a commemorare eventi a doppia cifra è proprio evidente quanto il tempo stia passando velocemente ..... urge la presenza di "nuovi" giovani, ragazzi i cui eventi di naja da commemorare non raggiungano le 2 cifre ......
E' gennaio, sono passati 8 mesi dall'Adunata e ne mancano altri 4 per la prossima, quindi per colmare quel senso di "astinenza da Adunata" che ogni anno in questo periodo pervade l'animo dei Baldi Alpini, ecco riproposto il resoconto divertente di Massimo Virno sulla spedizione dei Giovani Alpini a Bolzano ...tutto da leggere !!!
"Flash sulla Sezione" e subito dopo, resuscita dall'archivio dove era erroneamente finito, un articolo del nostro Grande Nino Comin dal titolo "Podgora (Monte Calvario)" un resoconto sia del pellegrinaggio sul Podgora di alcuni nostri soci ( tra i quali appunto Nino e le sue .....tante ...primavere ) sia un resoconto storico dettagliatissimo sullo scontro a fuoco del 3 dicembre 1915 cui perse la vita Scipio Slataper e rimase gravemente ferito il fratello Guido.
A proposito di "giovani" della Sezione, Arrigo Curiel ci pronone ben tre dei suoi interessanti pezzi dal titolo "Il Campanile di Val Montanaia" , "Il BTG Fenestrelle travolto dalle slavine" e "Pal piccolo-Freikofel-Pal grande"
A Pag. 28 racconto di Naja dello Sten Salvi Paolo" dal titolo "Esplosioni, fiamme e ...pompieri premiati" e la recensione del libro "Il terrore del popolo - storia dell' OZNA - la polizia politica di Tito" 
Chiudiamo con una bella storia, dal sapore tipicamente Alpino, di gente che non attende aiuti o altro ma che nel momento del bisogno si rimbocca le maniche e si reinventa un lavoro..... colpito come molti dalla crisi che attanaglia il nostro Paese, l' Alpino Claudio Balconi anzichè rassegnarsi e attendere aiuti ( che non arriverebbero mai) e sfruttando l'innato amore che condivide con la moglie Gabriella per gli animali, apre in estate un negozio di articoli per animali appunto ...ma non tutti gli animali, esclusivamente i "Musi pelosi", appellativo che ha dato il nome anche al negozio stesso in via Fabio Severo 63/6 a Trieste . A lui e Gabriella tantissimi in bocca al lupo !!!!!!!!  

 
Il numero di Gennaio è visualizzabile anche cliccando qui

Ultimo aggiornamento Sabato 09 Marzo 2013 09:57