www.anatrieste.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Alpin de Trieste - Settembre 2009

E-mail Stampa PDF

E' online il numero di Settembre de l'Alpin de Trieste

Il numero di Settembre si apre con un 'interessante articolo di Mario Tramarollo, tratta da "Alpin di Piave", sul concetto di Amor di Patria.
A pag. 2 un personale ricordo di Arrigo Curiel su Don Carlo Gnocchi, che l'autore ha personalmente conosciuto ad Arza, presso l'Ospedale da Campo del Btg. Mote Cervino .
Questo mese ricorre anche il decimo anniversario di Direzione da parte di Dario Burresi de "L' Alpin de Trieste" , Dario ce ne racconta lo sviluppo e la storia a pag. 3.
Alle pagg. 4 e 5 i consueti Flash sulla Sezione e gli appuntamenti per i mesi di settembre e di Ottobre, seguiti alle pagg. 6 e 7 dalle "Lettere al Direttore" , dove troviamo la risposta dell' avvocato Alpino Antonio Sulfaro ad uno dei "calci del mulo" di maggio inerente lo stato della Giustizia nel nostro Paese;  troviamo anche una breve missiva di "Flip" attestante il proprio orgoglio nel vedere il figlio , Ufficiale in Servizio, scortare il nostro Labaro Nazionale alla cerimonia per il rientro del reggimento dall' Afghanistan. 
A pag. 8 troviamo il programma delle celebrazioni per il 60° Anniversario della Brigata Alpina "Julia", che si terrà nel secondo fin settimana di Settembre . 
Sempre a pag. 8 gli auguri della Sezione ANA di Trieste "M.O. Guido Corsi" a Fabrizio Chiella, figlio dell'Alpino Medico Chirurgo Eberardo Chiella per la Laurea in Medicina e Chirurgia con 110/110.
A Pag. 9 i consueti "Calci del Mulo"  mentre alle pagg. 10 e 11 l' Alpiere scelto Mauro Bonifacio  ci ricorda la storia del "Gruppo Ruspanti" , il Gruppo Alpinistico della Sezione di Trieste, esattamente a 20 anni dalla Fondazione , nel 1989.
A Pag.12 viene presentato il "trofeo Egidio Furlan" , prima gara Sezionale di Tiro a segno con Fucile Garand che si svolgerà a Tarcento domenica 18 ottobre 2009. n conclusione, dopo un articolo sul " Cotecio del Venerdì" , alle pagg. 14 e 15 il nostro saluto a due Alpini Andati Avanti, si tratta di Vinicio Leprini, con un bel ricordo da parte di Claudio Pristavec, e di Aldo Girardi, nel ricordo di Marisa Girardi

Il numero di settembre è visualizzabile anche cliccando 
qui

Ultimo aggiornamento Domenica 06 Settembre 2009 07:28
 

Alpin de Trieste - Luglio 2009

E-mail Stampa PDF

E' online il numero di luglio de l'Alpin de Trieste

Il numero di luglio si apre con la nota diffusiva inerente la nuova normativa per gli “Amici degli Alpini” con le modifiche all’articolo 8 del Regoalmento Nazionale dell’Associazione Nazionale Alpini approfate nella riunione del Consiglio Direttivo Nazionale del 18 Aprile 2009.
A pag. 3 il testo del messaggio rivolto dal nostro Past President Piero Chiapolino ai suoi Alpini dall’Ospedale , dove ha dovuto sottoporsi ad un tanto importante quanto preoccupante intervento chirurgico ; segue  un altro  racconto del nostro Arrigo Curiel dal titolo Takrouna.
Le pagine 4 e 5 sono interamente dedicate al nostro Forum con il resoconto del primo raduno dei forumisti del sito ufficiale della Sez. Ana “M.O. Guido Corsi” di Trieste .A pagina 6 e 7 un doveroso ricordo dei Cappellani militari. Chi erano , la loro storia, storie di uomini e di ideali , di fede e carità Cristiana che spesso hanno portato questi uomini, questi Eroi all’estremo sacrificio .
A pagina 8 gli immancabili “flash sulla Sezione” , una rapida carellata di eventi che nel corso di questo bimestre hanno visto impegnata la nostra Sezione e il nostro coro , il  “Coro ANA Trieste Nino Baldi”, da evidenziare le lettere scritte da 2 delle studentesse premiate con le nostre borse di studio , lettere brevi ma piene di significato , lettere che pubblichiamo volentieri e ci fanno ben sperare per il futuro .
A pagina 11 un ‘accorato articolo di Carlo Cesare Montani sulle Adunate degli Alpini , quella di Latina in particolare, e sui valori che gli Alpini, mentre a pagina 12 Nino Comin ci riporta una pagina di storia ai più sconosciuta , la battaglia di Flondar del maggio 1917 , battaglia comunemente nota come “piccola Caporetto”.
Nell’Abruzzo terremotato continua l’opera dei Volontari di Protezione Civile dell’Ana e della Sezione di Trieste in particolare , a pagina 13 la lettera ,consegnata a Giuseppe Rizzo da una dei residenti del Campo per terremotati di Pianola, e una riflessione dello stesso Rizzo scritta di getto , poche ore dopo il proprio ritorno a casa alla fine del turno in Abruzzo .
Anche questa volta dobbiamo registrare la perdita di alcuni nostri amici, in un anno, il 2009 nato sotto i peggiori presagi , ci hanno lasciato anche Ines Vlahov, mamma dell’ Alpino Lino e ci ha lasciato anche l’Alpino Duilio Tagliaferro , a cui sono dedicati i ricordi di Silvio Cargnelli e di Febe Vecchione.

Il numero di luglio è visualizzabile anche cliccando 
qui



Ultimo aggiornamento Domenica 06 Settembre 2009 07:29
 

Alpin de Trieste - Maggio 2009

E-mail Stampa PDF

E' online il numero di maggio de l'Alpin de Trieste


In copertina e a pagina 2 non poteva mancare il nostro saluto a uno dei nostri "grandi veci" : dopo Nino Baldi la Sezione di Trieste perde un'altro dei propri pilastri, infatti il giorno 8 marzo 2009 Egidio Furlan è andato avanti, raggiungendo la moglie Laura , la figlioletta Julia e tutti i suoi uomini del Btg. Vicenza.

A pagina 3 troviamo  il primo editoriale del neo Presidente Fabio Ortolani seguito, a pagina 4 dall' organigramma definitivo della Sezione con elencate tutte le cariche per aree di responsabilità ... ovviamente a tutti buon lavoro !!
Continuano i successi canori del Coro "Nino Baldi" della Sez. di Trieste , che per la prima volta è stato diretto in pubblico da Maddalena Bevilacqua.... tanto emozionata quanto brava !
Non possiamo non citare quanto accaduto  in Abruzzo ,e visto che siamo Alpini ed in quanto tali alle parole preferiamo i fatti, dopo l'immediata partenza del nostro Aldo Alfieri in qualità di cuoco, al nostro Nucleo è stato chiesto di intervenire con il Posto Medico Avanzato (PMA) in quel di Monticchio, dove per un periodo che indicativamente coprirà l'intero arco estivo/autunnale, si alterneranno i nostri Volontari di Protezione Civile .
A pagina 6 e 7 i consueti "Flash sulla Sezione" e a pagina 8 un'interessantissimo excursus di Dario Burresi sulla "questione Foibe" e sull' increscioso comportamento di alcuni appartenenti alla teppaglia filo-titina nei confronti di una quarantina di anziani che si erano recati presso la Foiba di Corgnole con l'unico intento di deporre una rosa e recitare una preghiera ai piedi di una delle foibe che hanno inghiottito centinaia di nostri connazzionali ,colpevoli solo di essere Italiani !
A pagina 10 e 11 due racconti dal titolo "La pattuglia della Neve" del Sten. Paolo Salvi e"Una vecchia foto" di Silvio Cargnelli
A pagina 12 cambio della guardia alla Brigata Julia dove , dal16 Aprile 2009, il Generale Rossi ha preso il posto del Generale Serra .
Chiudono il numero di maggio i lieti annunci delle nascite di Stefano, figlio dell' Alpino Giorgio Siderini, Silvia , nipote dell' Alpino Franco Del Fabbro e figlia dell' Alpino Cristiano Porcelluzzi e Federico, figlio di Tomaso Giornano.
A questi lieti eventi si aggiunge purtroppo la mesta notizia della prematura scomparsa di Bruno Riosa, papà dell' Alpino Michele Riosa a cui vanno le condoglianze e la partecipazione al dolore da parte di tutti gli Alpini della Sezione.

Il numero di maggio è visualizzabile anche cliccando qui




Ultimo aggiornamento Domenica 10 Maggio 2009 12:56
 

Alpin de Trieste - Marzo 2009

E-mail Stampa PDF

E’ online il numero diMarzo de “L’ Alpin de Trieste”….

A pagina 5: una lettera al direttore, un comunicato della Brigata Julia e la convocazione dell'Assemblea Straordinaria.
A pagina 5: le cariche elettive dell'Assemblea del 18 febbraio scorso, con le foto dei consiglieri.
A pag. 7: resoconto di Bonifacio sulla gita sul Monte Nevoso.
Seguono due pagine scritte da Giuseppe Rizzo per presentare il nostro sito ed il forum.
Poi quattro pagine se ne vanno per l'articolo di Ielen sulle foto di Paolo Monelli. Sono 4 pagine a causa della grandezza e del numero delle fotografie. Non potevo farle più piccole. E' comunque un articolo che vale la pena leggere.
A pag. 14 e metà della pagina 15 vanno per "Flash sulla Sezione" estremamente succinto per mancanza di spazio.
"Fieno in baita" (ossia le elargizioni) mi ha preso una pagina e mezzo a causa delle moltissime elargizioni in memoria di Nino.

Il numero diMarzo è visualizzabile anche cliccando qui

Ultimo aggiornamento Sabato 07 Marzo 2009 10:55
 

Alpin de Trieste - Gennaio 2009

E-mail Stampa PDF

alt

E’ online il numero di Gennaio de “L’ Alpin de Trieste”….

Il numero di gennaio inizia con l’editoriale del nostro Presidente, Giampiero Chiapolino che, dopo 9 anni di presidenza mette lo zaino e terra , infatti nell’assemblea generale ordinaria convocata per il 18 febbraio 2009 oltre alle altre cariche elettive, verrà eletto anche il Presidente della Sezione . Il giorno successivo, 19 febbraio 2009 è convocata invece l’assemblea del Circolo Culturale Alpini.
Sono passati venti anni da quel lontano 7 dicembre del 1988 quando la terra tremò violentemente in Armenia e quell’evento a cui partecipò la nostra Protezione Civile viene ricordato dall’articolo “venti anni fa in Armenia” .
In concomitanza con le abbondanti nevicate che portano a livello molto alti il rischio valanghe , a pagina 6 riportiamo il comunicato dal Comando delle Truppe Alpine inerente il Servizio di Soccorso sulle Piste di sci .
Dopo gli ormai tradizionali “calci del Mulo”, a pagina 8 troviamo la recensione da parte di D. Burresi del libro “Trincee nascoste sul Carso triestino, goriziano e sloveno” .
A pagina 9 le “notizie in breve della Sezione” e la mesta notizia della scomparsa di Grazia, moglie del nostro maestro del Coro ANA Trieste, Paolo Rossi.
A pag. 10 e 11 3 racconti di naja alpina risalenti al 1956 dell’ allora S.Ten. Paolo Salvi del Battaglione L’Aquila fanno da prologo ai Flash sella Sezione, in questo numero particolarmente concentrati sugli eventi dei primi giorni di novembre .
Chiude questo numero il ricordo ad opera del genero Gianni Simini , di Giovanni Tomasi , andato avanti il 27 novembre 2008.

Il numero diGennaio è visualizzabile anche cliccando qui

Ultimo aggiornamento Sabato 07 Marzo 2009 10:29
 

Alpin de Trieste - Novembre 2008

E-mail Stampa PDF

142 Novembre 2008

E’ online il numero di Novembre de “L’ Alpin de Trieste”….

 

Pur se in netto anticipo attraverso il numero di Novembre la Redazione de “L’Alpin de Trieste” augura a tutti i lettori un buon Natale e un felice anno nuovo.

“Novant’anni fa”, cosi’ si intitola il primo pezzo di questo numero , un’analisi approfondita inerente la battaglia di Vittorio Veneto , battaglia forse tra le più famose ma con al bibliografia più ridotta .

A pagina 4 il nostro instancabile Arrigo Curiel ci racconto come nascono gli “AlpiPar”, gli Alpini Paracadutisti nell’immediato dopoguerra (1947-1948) nel suo articolo dal titolo “Penne nere sul paracadute”.

Restiamo nello stesso periodo storico con il brano tratto dal libro “E fu un unico grido ognor rinnovato: Italia! Italia! Italia” relativo alla liberazione di Gorizia nel settembre del ’47, commovente , soprattutto se pensiamo che Trieste dovrà aspettare altri sette anni ….. e per molte città quel fantastico momento non è mai arrivato !!!

E’ proprio vero, i Triestini sono ovunque nel mondo e non poteva fare eccezione il Polo Nord dove un nostro concittadino Alpino, Enrico Mazzoli, responsabile dell’Area Storica del progetto “Carta dei Popoli Artici, ha portato il gagliardetto della nostra Sezione.

A pagina 7 i racconti di Naja dell’allora Sten Paolo Salvi, nei “Ricordi di un campo estivo” dai toni tipicamente “Alpini”, la baldanza dei vent’anni e quel senso di bonario rifiuto verso gli Ufficiali autoritari ma non autorevoli che spesso ci contraddistingue.

Dopo i “Calci del Mulo “ e le “lettere al Direttore”, i “Flash sulla Sezione” tra manifestazioni, esercitazioni regate ( beh, siamo sempre una città di mare)  e soprattutto la visita alla nostra Sezione del Generale di Divisione. Bruno Petti, triestino, Comandante delle Truppe Alpine.

Fiocco Azzuro in Sezione, è arrivato dopo tanta attesa , il piccolo Giorgio Staffieri, figlio di papa Enrico e mamma Donatella,  che porta il nome del nonno Ten. Giorgio Staffieri , reduce di Russia. A loro i nostri migliori auguri e, permettetemi una nota personale, un grande e sentito abbraccio da parte mia per due persone che considero un esempio.

Ci ha invece lasciato uno dei grandi della nostra Sezione ,zaino a terra per  Roselli Sergio , croce al Merito e Cavaliere della Repubblica, anche se l’unico titolo di cui si vantava con smisurato orgoglio è quello di Alpino!

 

Il numero di Novembre è visualizzabile anche cliccando qui  

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 17 Novembre 2008 16:53
 

Alpin de Trieste - Settembre 2008

E-mail Stampa PDF

 

 E’ online il numero di Settembre de “L’ Alpin de Trieste”….

 Questo numero non poteva iniziare che con il resoconto del' escursione a "cima Valderoa" culminata con l'inaugurazione del nuovo cippo dedicato a G.Corsi , resoconto firmato da G.Rizzo a cui segue il discorso dell' Alpino G.Cozzi della Sezione di Feltre che ci ha particolarmente colpito.
E' risaputo che gli Alpini di Trieste siano "Alpini de mar" ... ed ecco nascere dal nostro Forum un'interessante iniziativa ... già, per molti ... ma non per tutti !!.
Due interessanti articoli a carattere storico intitolati rispettivamente "Perchè Caporetto" e "Ma.. chi scrisse l'Inno di Mameli" sono il preludio ad un bel racconto di S. Camplani dal titolo "Il Corista e l' Alpino"
Daniele Tinti ricorda la sua Naja con il racconto "Violata Consegna" e Paolo Tonini ci descrive un'Adunata sui generis, da Volontario di PC con il testo  "Ricordi Tragicomici di un' Adunata
Alpini e Muli , un connubio inossidabile , in particolare nei momenti difficili , come si evince dal racconto "Il Battesimo del Fuoco " di  C.Cucuz tratto dal libro "Penne nere sul Fronte Orientale"
"Fiocchi Azzurri e Cappelli Alpini" per presentarci Giulio e Mattia , rispettivamente nipote del nostro VicePresidente Fabio Ortolani e figlio dell'Alpina Francesca Cantore, la prima Alpina della nostra Sezione.
Infine non potevano mancare i nostri migliori auguri ad un grande Vecio, Egidio Furlan, Past President della Sezione che il 1° Settembre ha raggiunto le 90 primavere. A lui tanti auguri da tutti noi

Il numero di Settembre è visualizzabile anche cliccando qui  

Ultimo aggiornamento Domenica 16 Novembre 2008 12:12
 

Alpin de Trieste - Luglio 2008

E-mail Stampa PDF

 

 E’ online il numero di Luglio de “L’ Alpin de Trieste”….

 Come da prassi non potevano mancare i "Flash sull'Adunata", alcune immagini che potete trovare anche all'interno del sito. L' instancabile Nino Comin ci parla invece de "l'attacco coi gas sul San Michele", mentre i ricordi del compianto Stelio Petronio ci riportano all "Ultima difesa di Fiume - Aprile 1945".

A pag. 7 un toccante racconto del Prof. Egidio Furlan su "La leva festa del Paese" mentre, per tornare ai giorni nostri, il "racconto di viaggio " di una pedalata  un po fuori dall'ordinario , la "Lunga pedalata di un'Alpino in Vietnam" di  Stefano Cavallari.

Tra i "Flash sulla Sezione" e gli appuntamenti sezionali  un bel racconto di Arrigo Curiel su "La SMALP e la GRIVOLA".

Per concludere non poteva mancare il nostro personalissimo ricordo su MARIO RIGONI STERN , recentemente "tornato a Baita"

Il numero di Luglio è visualizzabile anche cliccando qui  

Ultimo aggiornamento Lunedì 27 Ottobre 2008 12:48
 

Alpin de Trieste - maggio 2008

E-mail Stampa PDF

E’ online il numero di Maggio de “L’ Alpin de Trieste”….

In questo numero , oltre ai consueti flash sulla Sezione, un’ interessantissimo articolo di Cumin sui Volontari cecoslovacchi in Italia nella Prima Guerra Mondiale , i “Pensierini della sera”, ora divenuti “Calci del Mulo” del nostro D.Burresi  e la storia della nostra “Preghiera dell’Alpino” .

A pag. 11 Luigi Magaraggia ci racconta le avventure del neonato “Gruppo di Tiro” della nostra Sezione , con l’invito a tutti ad incrementarne le fila… inoltre ci porta a conoscenza della nuova specialità sportiva nata in seno alla Sezione…. Vi invito a leggere l’articolo per ulteriori delucidazioni !!!

Dopo gli appuntamenti a venire e i risultati delle elezioni del Consiglio di Sezione, diamo il benvenuto ai nuovi arrivati nella nostra Famiglia , un bel nastro azzurro in casa Savoia e un nastro rosa in casa  Bizzotto…

Purtroppo anche  stavolta dobbiamo salutare due “veci”  che hanno messo lo “zaino a terra “ e sono andati avanti : si tratta di  Mario Cividin  e di Angelo Aleramo “Bubu” Gallareto .

Il numero di Maggio è visualizzabile cliccando
qui

Ultimo aggiornamento Lunedì 27 Ottobre 2008 12:52
 


Pagina 4 di 4