www.anatrieste.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Alpin de Trieste - Novembre 2010

E-mail Stampa PDF

E' online il numero di Novembre de l'Alpin de Trieste

La Copertina del numero di Novembre ci presenta tre visioni di "Piazza dell' Unità D'Italia " in 3 epoche storiche diverse , la prima il Municipio il 30 Ottobre del 1918 ,con il primo Tricolore poi il 4 novembre del 54 , il primo 4 novembre nel quale le truppe italiane hanno sfilato a Trieste dopo il ritorno dell'Italia a Trieste, infine il 26 ottobre del 2010 , nell'anno del 150° dell' Unità Nazionale , la nostra Piazza dell' Unità non poteva sfoggiare livrea migliore ....
Continuano gli "Stralci del Diario di Guido Corsi" M.O. a cui è intitolata la nostra Sezione e la seconda parte del raccondo di Botter su "Lo Zio Batista" .
Tornando agli eventi del 1954 , l'emozionante racconto di un tredicenne dell'epoca, il nostro Direttore Dario Burresi , sui momenti immediatamente precedenti l'arrivo dell'Esercito Italiano a Trieste.
A pag. 9 un racconto di Nino Comin su " Casera Pramosio"  , luogo dove venne fucilata la Portatrice Carnica M.O Maria Plozner Mentil il 15 febbraio del 1915. A seguire "i Calci del Mulo" e un "piccolo appunto alla Julia" brigata "friulana" che a volte dimentica di avere tra le proprie fila anche il Venezia Giulia ... 
A pagg 12 e 13 il resoconto di G.Rizzo sull' esercitazione di PC "Friuli 2010" e i "Flash sulla Sezione" .
Per concludere il resoconto e le classifiche finali del torneo di Tiro con il Garand "E.Furlan" , un aromantica visione di Brunetti su "Come fu creato l'Alpino" e i primi impegnativi appuntamenti in agenda per un Dicembre Alpino  

Il numero di Novembre è visualizzabile anche cliccando
qui

Ultimo aggiornamento Martedì 04 Gennaio 2011 10:44
 

Alpin de Trieste - Settembre 2010

E-mail Stampa PDF

E' online il numero di Settembre de l'Alpin de Trieste

Il numero di Settembre rappresenta il numero del rientro dalle ferie per molti di noi (webmaster compreso, da qui il ritardo nella messa online) , ma rappresenta anche l'inizio di una nuova rubrica "Il Diario di Guido Corsi" mese dopo mese verranno pubblicate alcune lettere dell'Eroe cui è intitolata la Sezione Ana di Trieste.
A pag. 4 un doveroso tributo da parte di Giorgio Giro alle "mogli degli Alpini" mentre a pagg 5 troviamo le "notizie dal fronte " , le notizie dagli Alpini in Afghanistan.  
A pag 7 un interessante articolo relativo alla nascita de "L'Alpino" ,nato non come organo di Stampa dell' ANA ma come giornale dell' 8° . Seguono le "Lettere al Direttore " e la recensione del libro "I Distintivi nelle Truppe Alpine 1915-1918" del Col.Art. Mont.  Bruno Erzeg e del libro "GLADIO" di Pannocchia e Tosolini.
Come ogni anni gli Alpini di Feltre vengono a trovarci per i lavori a Muggia , quest'anno i "montanari feltrini" hanno assaporato l'ospitalità marinara di Trieste con un bel giro in barca a velo che ovviamente, trattandosi della barca di un Alpino, non poteva che chiamarsi "Trentatre". Alle pagg. 12 e 13 un estratto dal Diario di Guerra in Jugoslavia di Alvino Burresi (+), papà di Dario Burresi; seguono un resoconto sullo sfondamento del tagliamento nel novembre 1917 di Nino Comin e , a pag 18 e 19 un emozionante racconto di viaggio corredato da belle immagini di Claudio Balconi dal titolo "EL ALAMEIN" . A pag 20 il consueto ricordo alle vittime volutamente dimenticate dell'Istria e della Dalmazia per concludere con i consueti appuntamenti  Sezionali .

Il numero di settembre si chiude purtroppo con la mesta notizia della tragica scomparsa dell Alpino Renato Pace, una storia che ha tenuto a lungo parenti e amici con il fiato sospeso e che purtroppo si è risolta come sappiamo ...
Ciao Renato  

Il numero di Settembre è visualizzabile anche cliccando
qui

Ultimo aggiornamento Domenica 14 Novembre 2010 12:52
 

Alpin de Trieste - Luglio 2010

E-mail Stampa PDF

E' online il numero di Luglio de l'Alpin de Trieste

Il numero di Luglio non poteva aprirsi che coi i festeggiamenti per i "primi 80 anni" del Gestore della nostra Sede, il Grande Alpino Paolo Pedroni.
Seguono da pagina 3 a pagg 5 una rassegna di immagini della Nostra presenza all' Adunata di Bergamo, immagini che riprendono momento solenni, momenti conviviale e naturalmente momenti goliardici , il tutto con "..alla testa il Nostro Presidente...."
Dopo i "Flash sulla Sezione", diario delle molteplici attività che coinvolgono la nostra piccola Sezione, una grande sorpresa, in netta controtendenza rispetto alla maggioranza delle Sezioni ANA d' Italia, la Sezione di Trieste incrementa notevolmente ( in percentuale) la propria forza, con l'iscrizione nei soli mesi di Maggio e Giugno di ben 10 Soci Alpini e il rientro dopo parecchi anni di un Socio Alpino "disperso"...... 
A Pagg. 8 il Generale Riccardo Basile ci narra la storia della Federazione Grigioverde, seguito a pag 1o dai consueti "Calci del Mulo". Interessante l'articolo dal titolo "Sulle orme di Emilio Comici - Dai Falchi di Comici alla Sorella di Mezzo nel Sorapis" di Maro Bonifacio 

Anche questo mese uno dei nostri Alpini ci ha lasciato per raggiungere il Paradiso di Cantore, Zaino a terra per l' Alpino Sergio Bracco.  
 


Il numero di Luglio è visualizzabile anche cliccando 
qui

Ultimo aggiornamento Domenica 26 Settembre 2010 07:50
 

Alpin de Trieste - Maggio 2010

E-mail Stampa PDF

E' online il numero di Maggio de l'Alpin de Trieste

Il numero di Maggio de "L'Alpin de Trieste" si apre con la tragicomica avventura di Paolo Salvi e del suo richiamo al Comando del 7° . 
A pag. 3 ,come in copertina, si festeggiano i primi 100 anni del nostro Cappello mentre rincorrendo le ali della memoria, i nostri veci , nella fattispecie Arrigo Curiel e Nino Comin ci raccontano, rispettivamente , la storia del Ten.Col. M.O.V.M Tinivella e del Col. M.O.V.M Tavoni,  e" l'esplorazione del 18 settembre 1944".
Alle pagg. 8 e 9 i "Calci del Mulo " e le "Lettere al Direttore" .
A Pag. 10 il resoconto di Ciro De Angelis sulla partecipazione all'udienza Pontificia Speciale di S.S. Benedetto XVI ai Volontari di PC.
Non poteva ovviamente mancare il resoconto del direttore sul convegno itinerante Stampa Alpina  (CISA) che si è tenuto a Conegliano , nè tantomeno poteva mancare il resoconto di Febe Vecchione sulla partecipazione di alcuni giovani della Sezione ANA di Trieste ai Campionati di Slalom a Colere .
Il numero si conclude con il comunicato dell'ANA in merito al "Pianeta Difesa" e al cambio di Comando alla Brigata Julia tra il Gen.Rossi ,uscente, e il subentrante Gen. Bellacicco .

Purtroppo anche una mesta notizia, l' Alpino Lorenzo Guglielminotti,classe 1925, ha posato lo zaino a terra e ha raggiunto i suoi commilitoni nel Paradiso del Generale Cantore.

Il numero di Maggio è visualizzabile anche cliccando 
qui

Ultimo aggiornamento Sabato 03 Luglio 2010 12:58
 

Alpin de Trieste - Marzo 2010

E-mail Stampa PDF

E' online il numero di Marzo de l'Alpin de Trieste

Il numero di Marzo de "L'Alpin de Trieste" è uno dei pochi numeri stampato interamente a colori e con 24 pagine anziche le consuete 16 , infatti è un numero speciale dedicato quasi interamente alla "Giornata del Ricordo" del 10 febbraio 2010, e paradossalmente , il primo articolo, a pagg. 2 , è il saluto ad un'altro dei grandi Veci della nostra Sezione andato avanti , Dino Papo, irredentista dalla nascita (Dino infatti è il diminutivo di Garibaldino) e esule dalmata, particolarmente avvincente a tal proposito il racconto della sua fuga da Parenzo a pag.3.
A pag 8 il racconto del neoconsigliere sezionale Mauro Depetroni ( eletto assieme a Federico Toscan e Paolo Tonini nell'assemblea del 24 febbraio) sul personale ricordo datato 1979 del Generale Gavazza , andato avanti il 21 Febbraio 2010.
Alle pagg. 10 - 11 - 12 il resoconto della "giornata del Ricordo" , dei rapporti tra Alpini e Foibe e della visita del nostro Presidente Nazionale Perona a Trieste.
A pagina 14 un racconto di Mario Rigoni Stern inerente il natale in trincea sul Don del 1942, mentre a pagin a16 il resoconto del past-presidente Piero Chiapolino sui primi 50 anni di iscrizione all'Ana. A pag.18 la consueta recensione, questa volta del libro di Polli e Gasparo dal titolo "Le casite del Carso Triestino" edito da CAI XXX Ottobre - Trieste, seguita a pagina 19 dalla lettera di ringraziamento del Coordinatore Regionale di PC, Col. Ermanno Dentesano, ai volontari di Trieste che in questi mesi si sono dati il cambio in Abruzzo. Seguono i "Flash sulla Sezione" inerenti il Rancio del primo venerdi del mese, la presenza alla Commemorazione della battaglia di Nikolajewka.
Infine la mesta notizia che l' Art.da Montagna Serg.Magg. Italo Manzini ha posato lo zaino a terra .    


numero di Marzo è visualizzabile anche cliccando 
qui

Ultimo aggiornamento Martedì 11 Maggio 2010 18:11
 

Alpin de Trieste - Gennaio 2010

E-mail Stampa PDF

E' online il numero di Gennaio de l'Alpin de Trieste

Gennaio 2010Come da prassi per il primo numero dell'anno, la copertina è dedicata alla canvocazione delle assemblee ordinaria e straordinaria della Sezione e di quella ordinaria del Circolo Culturale Alpini.
Evento clou per il mese di febbraio è sicuramente l'appuntamento per il 10 alla Foiba di Basovizza per commemorare assieme al Labaro Nazionale, Al Presidente Perona e a tutti voi il "giorno del Ricordo",a pagg 2 e 3 Burresi ci prepara all'evento . A pag 4 e 5 Piero ci narra di una bella storia d'amicizia Alpina, di quelle che nel corso degli anni sono "nate sotto il Cappello" e hanno continuato ad alimentarsi , in questo caso per oltre 50 anni. Alle pagine 6 e 7 Renato Timeus narra la storia del "Trofeo Silvano Buffa", nata da un'idea della Sezione di Trieste e diventata una delle gare indette direttamente dal Comando Generale dell'Arma. Ovviamente non potevano mancale i "Calci del Mulo " stavolta indirizzati ai "giustificazionisti ad oltranza". Il mese di Novembre ogni anno è particolarmente ricco di eventi per la Sezione di Trieste dell'Associazione Nazionale Alpini , pertanto ai "Flash sulla Sezione " sono dedicate le pagine 8 e 9 . Dopo il racconto di Arrigo Curiel su "Tre medaglie d'oro alla memoria, Zanibon, Colombini e Buffa", a Pag 9 il resoconto di F. Toscan su "La Fiaccola Alpina della Fraternità " e di G. Dandri su " Pellegrinaggio Invernale a Cima Valderoa '09". Dopo le lettere al Direttore di pag 12, a pag 13 la recensione di Chiapolino del libro "Don Gnocchi - il prete che cercò Dio tra gli uomini", seguono un resoconto di Burresi sui dieci anni del Coro e, a pag.15 un'interessante articolo di Claudio Pristavec su"La Julia sull'Eneo"  



numero di Gennaio è visualizzabile anche cliccando 
qui

Ultimo aggiornamento Domenica 07 Marzo 2010 12:35
 

Alpin de Trieste - Novembre 2009

E-mail Stampa PDF

E' online il numero di Novembre de l'Alpin de Trieste

Il nuovo numero de "L' Alpin de Trieste" non poteva che aprirsi che l'accurato e coinvolgente resoconto di Maddalena Bevilacqua , la nostra mini-alpina che ha preso parte al prgetto del Ministero della Difesa "Pianeta Difesa". 
Alle pagg 4 e 5 i "flash sulla Sezione " di Dario Burresi, in pillole una panoramica delle attività cui ha partecipato la Sezione di Trieste dell' Associazione Nazionale Alpini  nell'ultimo bimestre, dalle escursioni in montagna , al raduno Triveneto , dalla annuale partecipazione alla Barcolana alla messa in suffragio delle vittime di Kabul , per concludere con il primo fortunatissimo Trofeo di Tiro con il Garand organizzato dalla nostra Sezione e dedicato alla memoria di Egidio Furlan.
Alle pagg 6 e 7 Dario Burresi ci fa fare un salto indietro nel tempo , con alcune immagini della prima versione ( anni venti ) del Sacrario di Redipuglia, ovvero prima che assumesse (nel 1938) l'aspetto " a gradoni" che possiamo ammirare oggi .
A Pag 8 Gianni Botter  racconta la storia de "lo Zio Batista" mentre la pagina successiva ospita la recensione da parte di Giampiero Chiapolino del libro "Noi moriamo a Stalingrado" di Alfio Caruso.
Alle pagg. 10 e 11 il nostro " Gamel Ruzinì" racconta la propria esperienza come capo-campo presso il Campo di San Demetrio ne Vestini, nell'Abruzzo terremotato .
Sempre di Giampiero Chiapolino, alle pagg 12 e 13 il resoconto relativo la consegna del premio di studio in onore di Alpini Rotariani.
Anche stavolta dobbiamo comunicare che un nostro Amico ha deposto lo zaino a Terra, si tratta di Claudio Delia, classe 1929.
Concludiamo con una lieta notizia, la nascita , il 25 settembre, di Francesco, figlio di Antonio Iagulli e Giorgia Baldi, ma sopratutto nipote di Nino Baldi, il quale, ne siamo certi, dal Paradiso di Cantore , avrà già invitato tutti a "bever un bicer" al grido beneaugurale di "Lunga Vita" ... ci manchi , Nino

Il numero di novembre è visualizzabile anche cliccando 
qui

Ultimo aggiornamento Sabato 09 Gennaio 2010 14:44
 

Alpin de Trieste - Settembre 2009

E-mail Stampa PDF

E' online il numero di Settembre de l'Alpin de Trieste

Il numero di Settembre si apre con un 'interessante articolo di Mario Tramarollo, tratta da "Alpin di Piave", sul concetto di Amor di Patria.
A pag. 2 un personale ricordo di Arrigo Curiel su Don Carlo Gnocchi, che l'autore ha personalmente conosciuto ad Arza, presso l'Ospedale da Campo del Btg. Mote Cervino .
Questo mese ricorre anche il decimo anniversario di Direzione da parte di Dario Burresi de "L' Alpin de Trieste" , Dario ce ne racconta lo sviluppo e la storia a pag. 3.
Alle pagg. 4 e 5 i consueti Flash sulla Sezione e gli appuntamenti per i mesi di settembre e di Ottobre, seguiti alle pagg. 6 e 7 dalle "Lettere al Direttore" , dove troviamo la risposta dell' avvocato Alpino Antonio Sulfaro ad uno dei "calci del mulo" di maggio inerente lo stato della Giustizia nel nostro Paese;  troviamo anche una breve missiva di "Flip" attestante il proprio orgoglio nel vedere il figlio , Ufficiale in Servizio, scortare il nostro Labaro Nazionale alla cerimonia per il rientro del reggimento dall' Afghanistan. 
A pag. 8 troviamo il programma delle celebrazioni per il 60° Anniversario della Brigata Alpina "Julia", che si terrà nel secondo fin settimana di Settembre . 
Sempre a pag. 8 gli auguri della Sezione ANA di Trieste "M.O. Guido Corsi" a Fabrizio Chiella, figlio dell'Alpino Medico Chirurgo Eberardo Chiella per la Laurea in Medicina e Chirurgia con 110/110.
A Pag. 9 i consueti "Calci del Mulo"  mentre alle pagg. 10 e 11 l' Alpiere scelto Mauro Bonifacio  ci ricorda la storia del "Gruppo Ruspanti" , il Gruppo Alpinistico della Sezione di Trieste, esattamente a 20 anni dalla Fondazione , nel 1989.
A Pag.12 viene presentato il "trofeo Egidio Furlan" , prima gara Sezionale di Tiro a segno con Fucile Garand che si svolgerà a Tarcento domenica 18 ottobre 2009. n conclusione, dopo un articolo sul " Cotecio del Venerdì" , alle pagg. 14 e 15 il nostro saluto a due Alpini Andati Avanti, si tratta di Vinicio Leprini, con un bel ricordo da parte di Claudio Pristavec, e di Aldo Girardi, nel ricordo di Marisa Girardi

Il numero di settembre è visualizzabile anche cliccando 
qui

Ultimo aggiornamento Domenica 06 Settembre 2009 07:28
 

Alpin de Trieste - Luglio 2009

E-mail Stampa PDF

E' online il numero di luglio de l'Alpin de Trieste

Il numero di luglio si apre con la nota diffusiva inerente la nuova normativa per gli “Amici degli Alpini” con le modifiche all’articolo 8 del Regoalmento Nazionale dell’Associazione Nazionale Alpini approfate nella riunione del Consiglio Direttivo Nazionale del 18 Aprile 2009.
A pag. 3 il testo del messaggio rivolto dal nostro Past President Piero Chiapolino ai suoi Alpini dall’Ospedale , dove ha dovuto sottoporsi ad un tanto importante quanto preoccupante intervento chirurgico ; segue  un altro  racconto del nostro Arrigo Curiel dal titolo Takrouna.
Le pagine 4 e 5 sono interamente dedicate al nostro Forum con il resoconto del primo raduno dei forumisti del sito ufficiale della Sez. Ana “M.O. Guido Corsi” di Trieste .A pagina 6 e 7 un doveroso ricordo dei Cappellani militari. Chi erano , la loro storia, storie di uomini e di ideali , di fede e carità Cristiana che spesso hanno portato questi uomini, questi Eroi all’estremo sacrificio .
A pagina 8 gli immancabili “flash sulla Sezione” , una rapida carellata di eventi che nel corso di questo bimestre hanno visto impegnata la nostra Sezione e il nostro coro , il  “Coro ANA Trieste Nino Baldi”, da evidenziare le lettere scritte da 2 delle studentesse premiate con le nostre borse di studio , lettere brevi ma piene di significato , lettere che pubblichiamo volentieri e ci fanno ben sperare per il futuro .
A pagina 11 un ‘accorato articolo di Carlo Cesare Montani sulle Adunate degli Alpini , quella di Latina in particolare, e sui valori che gli Alpini, mentre a pagina 12 Nino Comin ci riporta una pagina di storia ai più sconosciuta , la battaglia di Flondar del maggio 1917 , battaglia comunemente nota come “piccola Caporetto”.
Nell’Abruzzo terremotato continua l’opera dei Volontari di Protezione Civile dell’Ana e della Sezione di Trieste in particolare , a pagina 13 la lettera ,consegnata a Giuseppe Rizzo da una dei residenti del Campo per terremotati di Pianola, e una riflessione dello stesso Rizzo scritta di getto , poche ore dopo il proprio ritorno a casa alla fine del turno in Abruzzo .
Anche questa volta dobbiamo registrare la perdita di alcuni nostri amici, in un anno, il 2009 nato sotto i peggiori presagi , ci hanno lasciato anche Ines Vlahov, mamma dell’ Alpino Lino e ci ha lasciato anche l’Alpino Duilio Tagliaferro , a cui sono dedicati i ricordi di Silvio Cargnelli e di Febe Vecchione.

Il numero di luglio è visualizzabile anche cliccando 
qui



Ultimo aggiornamento Domenica 06 Settembre 2009 07:29
 

Alpin de Trieste - Maggio 2009

E-mail Stampa PDF

E' online il numero di maggio de l'Alpin de Trieste


In copertina e a pagina 2 non poteva mancare il nostro saluto a uno dei nostri "grandi veci" : dopo Nino Baldi la Sezione di Trieste perde un'altro dei propri pilastri, infatti il giorno 8 marzo 2009 Egidio Furlan è andato avanti, raggiungendo la moglie Laura , la figlioletta Julia e tutti i suoi uomini del Btg. Vicenza.

A pagina 3 troviamo  il primo editoriale del neo Presidente Fabio Ortolani seguito, a pagina 4 dall' organigramma definitivo della Sezione con elencate tutte le cariche per aree di responsabilità ... ovviamente a tutti buon lavoro !!
Continuano i successi canori del Coro "Nino Baldi" della Sez. di Trieste , che per la prima volta è stato diretto in pubblico da Maddalena Bevilacqua.... tanto emozionata quanto brava !
Non possiamo non citare quanto accaduto  in Abruzzo ,e visto che siamo Alpini ed in quanto tali alle parole preferiamo i fatti, dopo l'immediata partenza del nostro Aldo Alfieri in qualità di cuoco, al nostro Nucleo è stato chiesto di intervenire con il Posto Medico Avanzato (PMA) in quel di Monticchio, dove per un periodo che indicativamente coprirà l'intero arco estivo/autunnale, si alterneranno i nostri Volontari di Protezione Civile .
A pagina 6 e 7 i consueti "Flash sulla Sezione" e a pagina 8 un'interessantissimo excursus di Dario Burresi sulla "questione Foibe" e sull' increscioso comportamento di alcuni appartenenti alla teppaglia filo-titina nei confronti di una quarantina di anziani che si erano recati presso la Foiba di Corgnole con l'unico intento di deporre una rosa e recitare una preghiera ai piedi di una delle foibe che hanno inghiottito centinaia di nostri connazzionali ,colpevoli solo di essere Italiani !
A pagina 10 e 11 due racconti dal titolo "La pattuglia della Neve" del Sten. Paolo Salvi e"Una vecchia foto" di Silvio Cargnelli
A pagina 12 cambio della guardia alla Brigata Julia dove , dal16 Aprile 2009, il Generale Rossi ha preso il posto del Generale Serra .
Chiudono il numero di maggio i lieti annunci delle nascite di Stefano, figlio dell' Alpino Giorgio Siderini, Silvia , nipote dell' Alpino Franco Del Fabbro e figlia dell' Alpino Cristiano Porcelluzzi e Federico, figlio di Tomaso Giornano.
A questi lieti eventi si aggiunge purtroppo la mesta notizia della prematura scomparsa di Bruno Riosa, papà dell' Alpino Michele Riosa a cui vanno le condoglianze e la partecipazione al dolore da parte di tutti gli Alpini della Sezione.

Il numero di maggio è visualizzabile anche cliccando qui




Ultimo aggiornamento Domenica 10 Maggio 2009 12:56
 


Pagina 4 di 5