www.anatrieste.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Warning
  • EU e-Privacy Directive

    This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

    View e-Privacy Directive Documents

Storia nucleo PC

E-mail Stampa PDF

Sorto nel 1984 (riunione del CDS del 30 novembre 1984) e pienamente operativo dalla fine del 1985, il Nucleo di Protezione Civile della nostra Sezione è stato la prima associazione di volontariato iscritta presso la Prefettura di Trieste.

All’inizio constava di una quarantina di volontari gestiti da una specie di quadrunvirato (Merson, Burresi, Ingravalle, Viezzoli). Non avevamo uniformi, e le nostre attrezzature erano: un camioncino OM Lupetto, furgone Ford Transit, pentole e materiale da cucina, due tende, tavole e panche.

La prima idea era di operare come supporto logistico della CRI, ma il progetto non ebbe seguito per la mancata prontezza della CRI. Venne creato invece un gruppo medico-pediatrico (con medici e paramedici del Burlo) e con esso si aderì all’ospedale mobile da campo dell’ANA nazionale.

Intanto si provvedeva alla preparazione dei volontari con varie esercitazioni e con corsi di primo soccorso tenuti dalla CRI e dalla SOGIT.

Sul campo il nostro Nucleo di Protezione civile ebbe modo di dimostrare la sua validità e preparazione in occasione di calamità naturali (Valtellina, Armenia, Versilia. Umbria, Asti, Val d’Aosta, Marche e, più recentemente, nell’alluvione del Canal del Ferro. In modo particolare ricordiamo il nostro impegno a Spitak sul Caucaso armeno in turni di tre settimane ciascuno dal marzo all’agosto del 1989. Alla fine dell’intervento lasciammo in dono alla comunità locale i nostri automezzi e gran parte del materiale.

Ricostruito (con fatica e sacrifici e grazie alla liberalità dell’ANA nazionale, di alcune aziende triestine ed alle nostre convenzioni con il Comune e la Regione FVG) il nostro parco materiali è attualmente composto da:

 

Mezzi:

- PMA Posto Medico Avanzato: furgone attrezzato a sala chirurgica di primo intervento (per le prime 72 ore dalla catastrofe)

- furgone 4x4 Renault Trafic.

- furgone Ford Transit

- camion furgonato Iveco 35 q.li

- pick-up 4x4 Nissan

- rimorchio cucina da campo

- rimorchio torre fari

- rimorchio frigorifero

- rimorchio coperto per attrezzi

- rimorchio (appendice) per materiale da cucina

 

Tende:

- due tende (tipo ministeriali) da 10 persone

- una tenda regionale ricovero da 20 persone

- una tenda refettorio per il PMA

- una tenda tettoia per la cucina.

 

Altro materiale: attrezzature boschive (decespugliatori, motoseghe, eccetera), materiale di sicurezza personale, tavole e panche, 70 brande e materassini, materiale da casermaggio, attrezzature varie

 

                    Il Nucleo di PC della nostra Sezione è momentaneamente alloggiato presso un vecchio capannone della Caserma Beleno, in attesa della sistemazione definitiva nella nuova sede di quella caserma.

       

 

Ultimo aggiornamento Domenica 18 Gennaio 2009 14:48  

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna


Esercitazione e interventi